Stazione della metropolitana di Montreal

Questo mese ti portiamo un’altra testimonianza della versatilità dei sistemi di elevazione Instant, gentilmente fornitaci da Martin Beaudet di APM Systems, il distributore Instant in Québec (Canada).

Martin ci ha fornito una descrizione esauriente del modo in cui la sua squadra è riuscita a trovare una soluzione per la manutenzione delle volte del sistema della metropolitana di Montreal, danneggiate al passare del tempo. Questa soluzione è riuscita a unire sicurezza, rapidità di installazione e convenienza economica. È interessante da leggere e può offrire diversi spunti per i distributori di altri paesi.

Negli anni, il Dipartimento di Manutenzione degli Edifici (EDI) ha avuto la necessità di sviluppare nuove modalità di manutenzione delle gallerie delle stazioni della metropolitana. All’inizio degli anni ’90, furono costruite due impalcature “da marciapiede a marciapiede” per facilitare tali operazioni. Tuttavia, queste impalcature sono state fonte di molti problemi. Quando queste impalcature arrivavano nella stazione, dovevano essere ruotate per poterle installare tra i marciapiedi della stazione e numerose parti della struttura dovevano essere installate sul posto.

Il progetto “Réno-Stations”

All’inizio della seconda fase del progetto “Réno-Stations”, EDI ha acquistato due nuove impalcature. Hanno colto l’opportunità di coinvolgere i responsabili della sicurezza e dell’uso delle vecchie piattaforme e hanno richiesto al reparto di progettazione di uniformare le soluzioni, realizzando nuovi progetti.

Visivamente, le nuove impalcature sono simili a quelle della generazione precedente. Tuttavia, ci sono meno componenti da montare e, come richiesto dai responsabili antincendio, non ostruiscono le porte dei treni, facilitando quindi il libero transito dei passeggeri. Inoltre, è stato previsto un braccio di sollevamento per ridurre gli sforzi necessari per la movimentazione di materiali pesanti, come i sacchi di cemento.

Il design rotante fornisce una soluzione più rapida

La differenza principale è l’installazione di una piattaforma rotante su uno dei vagoni laboratorio posti sui binari, che può essere usata per ruotare più facilmente la piattaforma per installarla in ogni stazione.

Questa piattaforma rotante di lavoro è stata progettata per reggere l’intero ponteggio in una posizione specifica, quindi, ogni volta che il vagone laboratorio deve spostarsi da un binario all’altro, la piattaforma rotante può girare di 180 gradi, senza doverla spostare.

La struttura del ponteggio stesso è stata rinforzata per evitare danni, dato che ora viene sostenuta a un terzo della sua lunghezza. La piattaforma rotante è stata progettata in modo da poter rilasciare facilmente il ponteggio grazie a un’apposita maniglia.

Installazione in soli 30 minuti!

L’intero progetto è preassemblato in 3 grandi parti, che vengono trasportate sul vagone laboratorio e montate in qualsiasi stazione della metropolitana di Montreal. Tutta la struttura si monta in circa 30 minuti, con l’ausilio di 2 argani installati ai lati della stazione. In quel momento, l’intero ponteggio viene sollevato verso il soffitto e le impalcature preassemblate vengono portate sotto di esso, nella loro posizione di installazione.

Grazie al contributo di tutte le persone coinvolte, le impalcature sono ora più funzionali e sicure: un vantaggio per tutti i dipendenti che lavorano con queste attrezzature.

Un vero sforzo di squadra

Numerosi dipendenti di S.T.M. hanno contribuito allo sviluppo della nuova impalcatura, fra cui: Luc Dumont, Ingegnere Capo; Martin Lacerte, Ingegnere; Luc Des Cormiers, Coordinatore, Genica Inc., società di ingegneria che ha fornito una consulenza per l’intera progettazione della struttura, per i calcoli e per l’approvazione finale del progetto, in collaborazione con STM; infine il supporto di Martin Beaudet di APM System, distributore di Instant UpRight in Québec (Canada).